Motonave affondata: si riducono al lumicino le speranze di trovare vivi i dispersi

Una tragedia che ha coinvolto l'intero equipaggio dell'imbarcazione. Il bilancio dell'accaduto è di due morti, due dispersi e due superstiti, ma i soccorritori iniziano a temere che le vittime siano ormai quattro

Immagine di repertorio

A più di 24 ore dalla tragedia avvenuta ieri mattina, a largo delle Marche, si riducono al lumicino le speranze di ritrovare vivi i due dispersi dell’equipaggio della motonave “Sparviero”, imbarcazione iscritta al Compartimento marittimo di Rodi Garganico, e che all’alba di ieri si è ribaltata nello specchio d’acqua tra Civitanova Marche e porto Sant'Elpidio.

 

Una tragedia che ha coinvolto l’intero equipaggio dell’imbarcazione, composto per metà da pescatori cagnanesi, per l’altra metà da pescatori di nazionalità rumena. Il bilancio dell’accaduto è di due morti, due dispersi e due superstiti, ma i soccorritori iniziano a temere che le vittime siano ormai quattro. Insieme a Michele Fini, 25enne nato a San Giovanni ma residente a Cagnano e di Giorgio Toma Viorel, cittadino rumeno di 19 anni, cagnanese di adozione, si teme per la vita dei dispersi, due marittimi di nazionalità rumena, Maroga Costeli e Simion Vasile di 37 e 39 anni.

Più passano le ore, più diminuiscono le speranze. Il mare in burrasca, purtroppo, non sta rendendo semplici le operazioni di ricerca in mare. Gli unici sopravvissuti della tragedia sono i due pescatori cagnanesi tratti in salvo dalle motovedette della guardia costiera, Leonardo Coccia di 23 anni e Aldo Leo di 37, entrambi di Cagnano Varano. Sull’accaduto, sono state aperte due inchieste, una penale e una della capitaneria di porto. Da una prima ricostruzione dell’accaduto, la motonave “Sparviero” era impegnata in una pesca fruttuosa: oltre 60 quintali di cozze caricate a bordo, un carico forse eccessivo per l’imbarcazione lunga 16 metri. Non si esclude, infatti, che a causare il rovesciamento del natante possa essere stato uno spostamento del carico a bordo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento