rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Via Francesco Crispi, 50

La pasticceria "del Carmine" riapre. Tanti foggiani presenti al taglio del nastro

Riapre i battenti la celebre pasticceria di via Crispi, vittima di due esplosioni nell'aprile 2012 e nel novembre 2014. Alla cerimonia di inaugurazione è intervenuto anche il sindaco Landella: "E' questa la Foggia che ci piace"

La pasticceria “del Carmine” riapre i battenti con una veste rinnovata, in barba a chi con metodi vili e ignobili ha cercato di rovinarne. I due attentati di cui fu vittima nell'aprile 2012 e nel novembre 2014 sono ancora vivi nei ricordi di tutti. 

Riapre la pasticceria "del Carmine": le foto di Roberto D'Agostino

Nella giornata di ieri la celebre pasticceria foggiana gestita da Giovanni Cannarile si è ripresentata, con una cerimonia di inaugurazione alla quale ha presenziato tra gli altri il sindaco Franco Landella: “Nonostante la prepotenza di qualche balordo, la pasticceria “del Carmine” si rinnova e continuerà ad addolcire i palati dei foggiani. Giovanni Cannarile e la sua splendida famiglia non hanno inteso abbassare la testa, si sono rialzati e vanno avanti. E’ questa la Foggia che ci piace”, ha dichiarato il primo cittadino. Un pensiero al quale si associano tutti i rappresentanti della parte sana di Foggia, quella che non demorde, quella che reagisce alla violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pasticceria "del Carmine" riapre. Tanti foggiani presenti al taglio del nastro

FoggiaToday è in caricamento