Apricena: il gip revoca gli arresti domiciliari a Vito Zuccarino

La sera del 25 ottobre era stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare richiesta dal procuratore Domenico Seccia e dal sostituto Alessio Marangelli, perché accusato di tentata concussione

Vito Zuccarino

Dopo l’interrogatorio di garanzia svoltosi stamane, il gip Ida Moretti ha revocato gli arresti domiciliari al sindaco di Apricena, Vito Zuccarino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torna quindi in libertà il primo cittadino della città del marmo. La sera del 25 ottobre Zuccarino era stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari richiesta dal procuratore Domenico Seccia e dal sostituto Alessio Marangelli, perché accusato di tentata concussione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Un regalo di nozze agli sposi dalla Regione Puglia: "Se non rimandate il matrimonio all'anno prossimo"

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

  • "Chiudo la movida". Emiliano: "Sono pronto". E nella 'Spaccanapoli' di Foggia assembramenti senza mascherine

Torna su
FoggiaToday è in caricamento