Restaurato dopo la ferita, il 'Viaggiatore' non sarà più solo: si attende il 'Ritorno a casa'

Ad accompagnare la scultura di Leonardo Scarinzi due cuccioli realizzati sempre del Maestro di Faeto. L'opera del Rotary Club Foggia è pronta a tornare nel piazzale antistante la stazione di Foggia

Ritorno a Casa, il monumento di Scarinzi donato dal Rotary Club di Foggia

‘Ritorno a casa’ è pronta, da tre mesi giace nei magazzini Amiu in attesa di essere reinstallata nel punto esatto dove tre anni fa, il 18 ottobre 2014, fu inaugurata alla presenza del presidente del Consiglio comunale, Luigi Miranda, dell’avvocato Giulio Treggiari e del Maestro Leonardo Scarinzi, autore dell’opera raffigurante un viaggiatore, omaggio donato dal Rotary Club di Foggia, a quanti, in questa città, sono rimasti o sono tornati

Imbrattata, graffiata e vandalizzata, l’opera ha resistito alle intemperie delle stagioni ma nulla ha potuto contro l’inciviltà dell’uomo. Il più grave degli episodi risale a dieci mesi fa, quando il monumento al viaggiatore fu colpito alle spalle in modo vigliacco. L’eccellente lavoro d’indagine della polizia locale e in particolare di uno dei suoi agenti, portò all’individuazione e all’identificazione dell’autore del gravissimo gesto.

Era così vistoso lo squarcio alle spalle della scultura, che dopo la rimozione dal piazzale antistante la stazione centrale, il Rotary si era visto costretto a rivolgersi nuovamente al maestro Scarinzi. Ora che l’operazione di restauro è stata portata a termine, spetta all’amministrazione comunale fissare la data del ‘Ritorno a casa’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il viandante questa volta però non sarà solo; a qualche metro di distanza verranno posizionati due cuccioli di cane – realizzati sempre dal maestro di Faeto su richiesta dei Volontari Protezione Animali - “ valore aggiunto per la città e per i foggiani che amano gli animali” (cit. Marangelli). Fra cinque giorni l’opera compie tre anni, potrebbe essere quella l’occasione giusta per restituire alla comunità “la scultura pensata come mezzo di interazione con i cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento