Lucera, 'sorpresa' lungo la Statale: la polizia trova due residuati bellici, inizia la bonifica

I due ordigni, potenzialmente ancora pericolosi, erano nel terreno, parzialmente esposti, nei pressi dei Mulini Sacco, a ridosso della Statale 17. Sul posto è stato necessario l'intervento degli artificieri giunti da Bari

Gli ordigni recuperati

Due residuati bellici sono stati trovati e recuperati questa mattina, in agro di Lucera, nel corso di una serie di controlli del territorio disposti dal Commissariato del centro federiciano.

I due ordigni, potenzialmente ancora pericolosi, erano nel terreno, parzialmente esposti, nei pressi dei Mulini Sacco, a ridosso della Statale 17. Sul posto è stato necessario l'intervento degli artificieri giunti da Bari. In corso le operazioni di bonifica del terreno, per procedere poi alle attività che renderanno gli ordigni inoffensivi. Solo poche settimane fa, un altro ordigno bellico - più precisamente una bomba da mortaio - fu recuperato lungo la circonvallazione alle porte di Foggia.  

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento