Cronaca Ischitella

Ischitella, operazione “Necropolis”: Gdf rinviene 98 reperti archeologici

L'operazione a tutela del patrimonio archeologico nazionale è stata condotta dai militari delle Fiamme Gialle della brigata di Rodi Garganico

I militari della brigata della Guardia di Finanza di Rodi Garganico hanno rinvenuto su un’area di interesse archeologico nei pressi di Ischitella, 98 reperti risalenti al III – II secolo a.c. di epoca romana. I reperti erano già pronti per essere trafugati da parte di malintenzionati. Tra i resti figurano:

• nr. 24 monete in argento e bronzo
• nr. 07 pezzi di vasellame interi e ricostruibili
• nr. 01 pendaglio in bronzo
• nr. 07 chiodi in ferro
• nr. 01 spada di ferro in 3 frammenti
• nr. 01 fibula ad arco in ferro
• nr. 01 lisciatoio per macine
• nr. 56 pezzi di frammenti vasellame vario

La zona interessata è stata sottoposta a sequestro ed è costantemente monitorata dalle Fiamme Gialle, anche al fine di arginare i tentativi di scavi clandestini.

Il materiale portato alla luce sarà oggetto di catalogazione da parte della soprintendenza ai beni archeologici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ischitella, operazione “Necropolis”: Gdf rinviene 98 reperti archeologici

FoggiaToday è in caricamento