menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I reperti recuperati

I reperti recuperati

Anonimo scrive al vicesindaco, la "soffiata" è buona: recuperati reperti archeologici

La segnalazione al vicesindaco del paese. Si tratta di reperti risalenti al presumibilmente IV e V secolo A.C. Operazione dei carabinieri con la polizia locale

Alcuni reperti archeologici, risalenti presumibilmente IV e V secolo A.C., sono stati recuperati dai carabinieri ad Ascoli Satriano, dopo una lettera anonima inviata negli uffici del Comune. I militari, insieme alla polizia locale, hanno rinvenuto nelle campagne limitrofe alla località Muscelle, alcuni reperti d’interesse archeologico, artistico e storico, quali una olla globulare, una coppetta monoansate, quattro brocche e due piatti di diverse misure.

I reperti, custoditi all’interno di una scatola malamente confezionata, sono stati ritrovati a seguito di una lettera anonima pervenuta nelle mani del vice-sindaco del paese. I reperti saranno presto consegnati alla Soprintendenza dei beni archeologici di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento