Furti di elettrodomestici, gommoni nautici e furgoni: scoperto il deposito della refurtiva

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Foggia hanno rinvenuto in un podere in uso a due foggiani di 40 e 50 anni, gommoni e merce rubata in tre furti avvenuti nelle notti tra il 30 marzo ed il 1° aprile

Un gommone nautico recuperato

Questa volta le vittime di furto possono tirare un sospiro di sollievo. E’ bastata una manciata di giorni – meno di una settimana – ai carabinieri di Foggia per stanare il deposito della merce trafugata e restituire tutto ai legittimi proprietari.

Tutta merce di ingente valore, tra cui anche due gommoni nautici, tutta di illecita provenienza, recuperata dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Foggia, a seguito di accurata attività d’indagine. I militari, infatti, hanno rinvenuto nel podere in uso ad un 40enne ed un 50enne di Foggia, gommoni e merce rubata relativa a tre furti avvenuti nel capoluogo nelle notti tra il 30 marzo ed il 1° aprile scorsi.

Tre i casi parzialmente risolti: il 30 marzo scorso è stato denunciato il furto di due gommoni nautici con carrello e relativi motori avvenuto in Via Manfredonia. Nella notte del 31, sempre a Foggia, in zona Villaggio degli Artigiani, è stato registrato il furto di tre furgoni di una ditta contenenti sacchetti di patatine. In ultimo il 1° aprile è stato consumato il furto presso un ristorante in via Trinitapoli di tutti gli elettrodomestici e di parte dell’arredo della sala, per un valore di 50.000 euro circa.

Le immediate indagini condotte dai carabinieri hanno permesso di localizzare un podere nelle campagne verso Manfredonia dove era stata depositata gran parte della merce rubata. I militari sono riusciti, infatti, a recuperare i due gommoni trafugati con i relativi motori, un furgone contenente 300 sacchetti di patatine, nonché - quasi per intero - il materiale trafugato nel ristorante. Il tutto è stato restituito agli aventi diritto mentre i proprietari del podere venivano deferiti per il reato di ricettazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ulteriori indagini sono in corso per identificare gli autori dei furti. Il rinvenimento odierno è solo l’ultimo di una serie di recuperi operati dai carabinieri di Foggia. Di poche settimane fa è infatti la scoperta di un deposito di autocarri rubati nelle campagne di Ascoli Satriano, per un valore di 500.000 euro, con il deferimento all’autorità Giudiziaria di un 50enne di Castelluccio dei Sauri.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento