rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Manfredonia

Cadavere ripescato in Puglia: si cerca tra scomparsi e dispersi per risalirne all'identità

A Monopoli. L'uomo, di età avanzata, non aveva addosso documenti di riconoscimento e le condizioni della salma lasciano ipotizzare una permanenza in acqua di almeno una decina di giorni

Un corpo senza vita è stato recuperato nel primo pomeriggio di oggi, a largo del porto di Monopoli. Il cadavere è stato individuato da alcuni pescatori che hanno lanciato l'allarme; le operazioni di recupero della salma sono state coordinate dagli uomini della Capitaneria di Porto di Monopoli, che ora dovrà risalire e accertare l'identità della vittima.

L'uomo, di età avanzata, non aveva addosso documenti di riconoscimento e le condizioni della salma lasciano ipotizzare una permanenza in acqua di almeno una decina di giorni. Allo stato, non risulterebbero dispersi o persone scomparse nell'area di riferimento; l'informativa è stata quindi diramata anche ad altri comandi della regione. Nel Foggiano, in particolare sul Gargano, risulta disperso un pescatore amatoriale di 75 anni, anche se l'incidente che lo ha visto coinvolto risale a più di 15 giorni fa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere ripescato in Puglia: si cerca tra scomparsi e dispersi per risalirne all'identità

FoggiaToday è in caricamento