Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Record di contagi in Puglia. Lopalco: "Risultato dei comportamenti tenuti in zona gialla"

Il commento dell'assessore alla sanità sugli oltre 2mila i casi riscontrati oggi in Puglia: "L’intervento precoce di istituzione della zona rossa ha certamente prevenuto una ulteriore diffusione, ma i suoi effetti saranno evidenti non prima di almeno dieci giorni"

Pier Luigi Lopalco

"I dati registrati oggi riflettono il risultato di comportamenti generali tenuti durante il periodo della zona gialla". È quanto afferma l'assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco a proposito dell'ultimo bollettino diramato dalla Regione Puglia, dove nella giornata di oggi si sono registrati 2.082 nuovi casi, il numero più alto di sempre dall'inizio della emergenza epidemiologica. 

La situazione in Puglia resta critica, soprattutto nelle province di Bari (oltre mille casi oggi) e Taranto, e secondo l'assessore l'anticipazione del passaggio della Puglia a zona rossa è stato fondamentale per scongiurare un ulteriore peggioramento, "ma i suoi effetti saranno evidenti non prima di almeno dieci giorni dalla istituzione della stessa zona rossa".

"Il lavoro incessante degli operatori dei dipartimenti di prevenzione - ha aggiunto l'epidemiologo e assessore regionale -, impegnati come mai in precedenza sia sul fronte delle vaccinazioni che del tracciamento, ci consentirà comunque sia di fronteggiare il contagio, sia di attuare il piano vaccinale". 

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Record di contagi in Puglia. Lopalco: "Risultato dei comportamenti tenuti in zona gialla"

FoggiaToday è in caricamento