rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Lucera / Piazza del Duomo

Tre colpi in una settimana: è allarme rapine a Lucera

Nel mirino dei malviventi due tabaccherie, un supermercato, un ufficio postale e un’agenzia assicurativa. L’ultimo in ordine di tempo ieri sera in una tabaccheria di piazza Duomo

Cinque colpi in un mese, tre nell’ultima settimana: è allarme rapine a Lucera. L’ultimo in ordine di tempo quello messo a segno ieri sera da un uomo solo incappucciato e armato di coltello da cucina in una tabaccheria di piazza Duomo. Trecento euro il bottino portato via dal malvivente. Sul caso indagano i carabinieri.

La prima delle cinque rapine risale al 9 settembre scorso quando due individui a volto coperto hanno fatto irruzione nel supermercato ‘La Prima’ di via Martiri della Resistenza e sotto la minaccia di un taglierino hanno costretto i dipendenti a consegnare l’incasso. Il 29 dello stesso mese è toccato all’ufficio postale di via Anna Magnani: ad agire due persone con il volto coperto da calzamaglie e armati di taglierino.

Qualche giorno fa, precisamente il 2 ottobre, due persone a volto coperto e armate di taglierino hanno rapinato la tabaccheria di piazza Pitta. Due giorni dopo nel mirino di un malvivente è finita un’agenzia assicurativa di via Mazzini. In questo caso l’uomo era solo e non era armato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre colpi in una settimana: è allarme rapine a Lucera

FoggiaToday è in caricamento