Tre colpi in una settimana: è allarme rapine a Lucera

Nel mirino dei malviventi due tabaccherie, un supermercato, un ufficio postale e un’agenzia assicurativa. L’ultimo in ordine di tempo ieri sera in una tabaccheria di piazza Duomo

Immagine d'archivio

Cinque colpi in un mese, tre nell’ultima settimana: è allarme rapine a Lucera. L’ultimo in ordine di tempo quello messo a segno ieri sera da un uomo solo incappucciato e armato di coltello da cucina in una tabaccheria di piazza Duomo. Trecento euro il bottino portato via dal malvivente. Sul caso indagano i carabinieri.

La prima delle cinque rapine risale al 9 settembre scorso quando due individui a volto coperto hanno fatto irruzione nel supermercato ‘La Prima’ di via Martiri della Resistenza e sotto la minaccia di un taglierino hanno costretto i dipendenti a consegnare l’incasso. Il 29 dello stesso mese è toccato all’ufficio postale di via Anna Magnani: ad agire due persone con il volto coperto da calzamaglie e armati di taglierino.

Qualche giorno fa, precisamente il 2 ottobre, due persone a volto coperto e armate di taglierino hanno rapinato la tabaccheria di piazza Pitta. Due giorni dopo nel mirino di un malvivente è finita un’agenzia assicurativa di via Mazzini. In questo caso l’uomo era solo e non era armato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento