Terribile sequenza di rapine a mano armata: quattro colpi ai distributori di carburanti, tre in meno di mezz'ora

Tris di rapine in sequenza serrata ieri sera, tutte ai danni di distributori in aree di servizio. Tre uomini travisati, a bordo di una Alfa Romeo Giulietta, hanno colpito sulla ss 673 e su via Napoli, a Foggia

Tris di rapine in sequenza serrata ieri sera, tutte ai danni di distributori in aree di servizio. Meno di mezz’ora il tempo occorso ai malviventi per colpire. Su due procede la Polizia di Stato, su un’altra i Carabinieri del comando provinciale di Foggia. Intorno alle 19.15, tre persone travisate e armate, a bordo di un’Alfa Romeo Giuletta, irrompevano nel distributore AR Petroli sulla ss 673, portando via l’incasso giornaliero, il cui ammontare non è ancora stato quantificato. Alle 19.25, sempre sulla ss 673, è toccato al distributore Eni: stessa dinamica, stessa auto, sempre per mano di tre persone travisate e armate. In questo caso si conosce la somma asportata: soli 150 euro. Intorno alle 19.30 circa, invece, a dare l’allarme è stato il distributore Total di via Napoli: tre persone, a volto coperto e una armata di pistola, a bordo di una Giulietta, portavano via una somma non ancora quantificata. Qui procedono i Carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l’incubo rapine non termina qui. Perché ieri a farne le spese è stata anche l’area di servizio Torre Fantine sull’A14, agro di Marina di Chieuti. Due giovani, a bordo di una moto, hanno fatto irruzione e portato via una somma non ancora quantificata. Procede la Questura di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento