menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Doppia rapina a Manfredonia: colpo riuscito nel negozio di casalinghi, malviventi messi in fuga da dipendente in un bar

Ad agire due persone, con il volto parzialmente coperto da mascherina e berretto, armate rispettivamente di una lama e di una pistola. Indagini in corso

Doppia rapina - una consumata, l'altra tentata - lo scorso sabato, a Manfredonia. Due le attività colpite: un negozio di casalinghi e un bar cittadino, entrambi situati nel centro abitato sipontino.

Nel primo caso, ad agire sono state due persone a volto travisato (mascherina sul viso e berretto in testa) e armate rispettavamente di una lama, forse un taglierino, e di una pistola. Il fatto è successo al momento dell'apertura pomeridiana dell'attività: i due hanno fatto irruzione nell'esercizio commerciale e, armi in pugno, hanno costretto il dipendente a consegnare loro il denaro presente in cassa.

Il bottino è stato stimato in circa 200 euro. Durante le rapide fasi della rapina nessuno è rimasto ferito. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, che stanno analizzando i filmati delle telecamere presenti in zona. 

Nello stesso pomeriggio, un altro colpo è stato tentato in danno di un bar sipontino: stessa dinamica e, forse, stesse persone in azione. In questo caso, i malviventi sono stati messi in fuga dall'inaspettata reazione del dipendente. Su questo secondo episodio, sono in corso le indagini degli agenti del commissariato cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento