Ladri e rapinatori prendono di mira i supermercati 'Carni e Affini'

Dopo la rapina di via Ciano, l'altra notte ignoti sono entrati nel market di via Guerrieri sfondando la porta laterale

Una rapina e un furto in pochi giorni nei supermercati “Carne e Affini” di Foggia. Il primo colpo è avvenuto il 2 gennaio in via Ciano durante l’orario di chiusura, quando due ragazzi hanno fatto irruzione nel locale armati di pistola e asportato circa 300 euro contenuti nel registratore di cassa che i rapinatori avevano portato via per guadagnare tempo e che poi avevano lasciato per strada durante la loro fuga.

Il furto è avvenuto invece la notte tra il 6 e il 7 gennaio nell’esercizio commerciale di via Guerrieri. Dopo aver sfondato la porta laterale del supermarket i ladri hanno frugato tra gli scaffali e portato via l’incasso della sera precedente pari a circa 700 euro. Ad aver compiuto i due colpi potrebbero essere gli stessi malviventi. La polizia indaga su entrambi gli episodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento