Domenica, 19 Settembre 2021

Rapine fotocopia in due farmacie del Bolognese: 53enne foggiano incastrato dai filmati di videosorveglianza

In entrambe le occasioni, ad orario di chiusura, è entrato nelle Farmacie con il volto coperto da una mascherina e, armato di un coltello, si è avvicinato al bancone costringendo il malcapitato dipendente a consegnargli tutto l’incasso della giornata

La Squadra Mobile della Questura di Bologna, nella giornata di mercoledì scorso, ha rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino italiano classe ’67, R.L., che il 13 e il 16 marzo scorsi, a distanza di pochi giorni, armato di cutter, aveva rapinato due farmacie in zona Bolognina, una in via Barbieri e una in via Ferrarese.

Due rapine, praticamente fotocopia, quelle messe a segno da R.L, originario di Foggia e da poco tempo a Bologna, che annovera già precedenti specifici per reati contro il patrimonio.

In entrambe le occasioni, ad orario di chiusura, intorno alle ore 19:00, è entrato nelle farmacie con il volto coperto da una mascherina e, armato di un coltello, si è avvicinato al bancone costringendo il malcapitato dipendente a consegnargli tutto l’incasso della giornata per poi fuggire e dileguarsi facendo perdere le proprie tracce.

La Squadra Mobile, IV Sezione – Contrasto al Crimine diffuso della Squadra Mobile, analizzando i filmati di videosorveglianza delle telecamere interne delle Farmacie e ascoltando i racconti forniti dalle vittime e dai testimoni, ha da subito considerato legati i due episodi criminosi, ritenendo che l’autore potesse essere lo stesso. Le modalità di perpetrazione del reato, la somiglianza fisica degli autori, nonché alcuni particolari degli indumenti indossati in entrambe le rapine hanno accomunato i due episodi e quindi i relativi autori.

I poliziotti hanno così setacciato la città alla ricerca del rapinatore, sostanzialmente sconosciuto sul territorio emiliano, rintracciandolo poi in via De Carracci e riconosciuto poiché con indosso ancora alcuni abiti indossati durante le rapine. Una volta fermato, l’uomo è stato perquisito ed è stato trovato in possesso di un cutter e dei vestiti con i quali aveva portato a termine le due rapine.

L’uomo, R.L., cinquantaquattrenne italiano con precedenti penali e di polizia, è stato accompagnato in Questura e si è proceduto al fermo di indiziato di delitto nei suoi confronti d’intesa con la locale Procura della Repubblica. L’uomo è stato condotto in carcere a Modena e il GIP ha disposto l’applicazione della custodia cautelare in carcere.

Si parla di

Video popolari

Rapine fotocopia in due farmacie del Bolognese: 53enne foggiano incastrato dai filmati di videosorveglianza

FoggiaToday è in caricamento