rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Cerignola / Via San Ferdinando di Puglia

Rapinano videoteca, ma registratore di cassa è vuoto. Si rifanno con un colpo da 600 euro

Due le rapine a Cerignola. Colpita la videoteca "Jolly" in via San Giovanni Bosco e mezz'ora dopo la sala scommesse "Stanley Bet" in via San Ferdinando. Indaga la polizia

Due rapine messe a segno, ieri a Cerignola, forse dallo stesso gruppo di tre persone, a volto coperto e armate di bastoni e pistole (verosimilmente pistole-giocattolo prive del tappo rosso). La prima è stata messa a segno in via San Giovanni Bosco, ai danni della videoteca “Jolly”, dove i tre hanno portato via il registratore di cassa, risultato però vuoto.

Il secondo colpo, invece, è stato messo a segno mezz’ora dopo, ai danni della sala scommesse “Stanley Bet” in via San Ferdinando. In questo caso, ad agire sono stati in cinque, aggiungendo alle armi anche cacciaviti e coltelli. La banda ha portato via 600 euro in contanti, ovvero tutto il denaro presente nelle casse.

Al momento dell’irruzione, nel centro scommesse erano presenti numerosi avventori. Armi in pugno, i malviventi hanno costretto i dipendenti a farsi consegnare l'incasso; poi - arraffato il bottino - sono fuggiti via facendo perdere le tracce. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di Cerignola che stanno visionando le immagini del circuito di videosorveglianza della sala scommesse, l’unico dei due punti colpiti dotato di telecamere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano videoteca, ma registratore di cassa è vuoto. Si rifanno con un colpo da 600 euro

FoggiaToday è in caricamento