rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Cerignola

Banditi armati assaltano camionista e automobilista: qualcosa va storto, vanno via a mani vuote

Presi di mira dalla banda di quattro soggetti incappucciati e armati di pistola un automobilista della provincia di Brindisi e un autotrasportatore polacco

Due rapine-assalto fallite, ad opera quasi certamente della stessa banda. Entrambi i colpi sono stati messi a segno nella mattinata di ieri, lungo le strade del basso Tavoliere, in agro di Cerignola. Ad agire, in tutti e due i casi, un gruppo di quattro banditi incappucciati e armati di pistole, a bordo di un’auto di grossa cilindrata scura.

Nel primo caso, i quattro hanno affiancato una Bmw con a bordo un cinquantenne della provincia di Brindisi costringendolo ad arrestare la marcia. Il fatto è successo lungo la Sp 95, che collega Cerignola a Candela. I malviventi hanno costretto la vittima a salire sulla loro auto, mentre un complice si impossessava della berlina. A far fallire il colpo, è stato il dispositivo antirapina installato sulla Bmw che ne ha impedito la messa in moto e dunque la partenza. A quel punto, per i malviventi non è rimasta altra soluzione se non quella di rilasciare l’ostaggio e fuggire.

Poco dopo, lungo la SP 143 che da Cerignola porta al Nord Barese, lo stesso commando ha affiancato un mezzo pesante alla cui guida vi era un autotrasportatore polacco. I malviventi hanno tentato di rapinare l’autocarro ma hanno scoperto che il mezzo era vuoto perché l’intero carico era stato già scaricato a destinazione. Su entrambi gli episodi sono in corso le indagini dei carabinieri. Fortunatamente, durante le rapine non sono stati esplosi colpi di arma da fuoco e non sono stati registrati feriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banditi armati assaltano camionista e automobilista: qualcosa va storto, vanno via a mani vuote

FoggiaToday è in caricamento