menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si reca a un incontro per saldare un debito, ma viene aggredito alle spalle e rapinato

Ricco bottino per la rapina messa a segno lo scorso sabato mattina, a Borgo Incoronata. La vittima dell'accaduto è un 50enne foggiano. Indaga la polizia

Va per saldare un debito, ma viene aggredito e rapinato di oltre la metà della somma in suo possesso. E’ quanto accaduto lo scorso sabato mattina, a Borgo Incoronata, a pochi chilometri da Foggia dove un foggiano di 50 anni è rimasto vittima di una rapina.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo aveva appuntamento con un suo conoscente, al quale doveva restituire un prestito di 28mila euro. Così, si è messo alla guida della sua auto, e si è diretto, solo, nella borgata foggiana portando con sé il denaro diviso in vari plichi. I due si sono incontrati e hanno scambiato alcune parole in strada, ma quando l’uomo si è girato per prendere il denaro in auto, è stato raggiunto e aggredito alle spalle.

Il rapinatore, stando alle dichiarazioni della vittima, aveva il volto parzialmente travisato ma non era armato. E prima di fuggire è riuscito ad 'arraffare' due buste contenenti nel complesso circa 19mila euro. A soccorre il 50enne, è stato l’amico creditore. I due hanno allertato la polizia che ha avviato le indagini dell’accaduto e sta verificando la presenza di telecamere per la videosorveglianza in zona e lungo la possibile via di fuga del rapinatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento