menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinava banche a Teramo: arrestato 22enne di Cerignola

I carabinieri di Teramo hanno accertato che il giovane faceva parte di una banda che ha colpito più volte nella provincia abruzzese. Si pensa vi possano essere stati colpi anche in provincia di Ascoli Piceno

Ha agito insieme ad una banda, colpendo in diversi sportelli bancari abruzzesi armato di taglierino e con il volto coperto da maschere di carnevale. Per questo motivo ieri i carabinieri di Teramo, in collaborazione con quelli di Cerignola, hanno tratto in arresto un 22enne originario del centro ofantino.

Alla banda sono addebitati con certezza i colpi a Castelnuovo Vomano (bottino 20.000 euro), di Sant'Omero, 15 dicembre 2009 (bottino 50.000 euro), di Ancarano, 15 aprile 2010 (bottino 20.000).


L'ultimo colpo accertato è stato commesso a Sant'Egidio alla Vibrata, quando furono portati via 20.000 euro. I carabinieri sospettano che la banda possa aver colpito anche nella vicina provincia di Ascoli Piceno. Per quest'ultima ipotesi però sono in corso gli accertamenti dei militari abruzzesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento