Rapina a Vieste: coppia di anziani sequestrati in casa e picchiati

I due hanno riportato tanto spavento e lesioni che guariranno in 7 giorni. Cospicuo il bottino della rapina

I carabinieri

E' di 30mila euro, un fucile ed una pistola regolarmente detenuti il bottino della rapina che almeno due uomini hanno compiuto a Vieste nella casa di una coppia di un 78enne e di una donna di 71.

I due coniugi sono stati sequestrati in casa e picchiati. La donna è stata immobilizzata con il nastro adesivo. L’uomo si è visto costretto ad aprire la cassaforte dove era custodito il denaro.

I due hanno riportato tanto spavento e lesioni che guariranno in 7 giorni. Sul caso indagano i carabinieri del posto, intervenuti dopo il colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento