Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Assaltano tir e sequestrano l’autista, camion ritrovato ad Orta Nova

Una banda di rapinatori ha assaltato un tir sulla A 14 vicino San Ferdinando di Puglia. L'autista è stato liberato ad Andria. Refurtiva recuperata grazie al sistema Gps installato sul tir

Pattuglia della polizia

Il conducente di un tir di una ditta con sede a Pescara che trasportava materiale farmaceutico ed ospedaliero è stato rapinato e sequestrato per due ore, nel pomeriggio del 13 febbraio, da quattro banditi con il volto coperto, di cui due armati di pistola e uno di fucile.

E' accaduto sulla A14, in territorio di San Ferdinando di Puglia, all'altezza dello svincolo A16. L'autotrasportatore, proveniente da Ancona e diretto a Bari, è stato affiancato dai malfattori a bordo di un’autovettura berlina di colore nero, costretto a fermarsi, fatto scendere dal mezzo e costretto a salire sull'autovettura dei rapinatori, dove vi è rimasto per due ore circa, prima di essere liberato alla periferia di Andria in località Montegrosso.

Sul Tir è invece salito uno dei banditi che si è diretto in un autoparco di Orta Nova, dove il mezzo pesante é stato rintracciato dalla polizia attraverso il tracciato del sistema satellitare antifurto Gps. Infatti gli agenti del 113, ricevuta la chiamata della vittima, hanno avvertito dell’accaduto il titolare della ditta, riuscendo a farsi dare il percorso completo effettuato dal veicolo e dal quale risultava una sosta prolungata effettuata all’interno di un autoparco.

Sul Tir è stato trovato tutto il carico: 34 bancali di materiale farmaceutico ed ospedaliero; sono stati anche recuperati 729 scatole di scarpe da donna rubate, un disturbatore di frequenze radio e apparati cellulari.

Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della Polizia Scientifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assaltano tir e sequestrano l’autista, camion ritrovato ad Orta Nova

FoggiaToday è in caricamento