Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Severo / Viale 2 Giugno

San Severo, si costituisce il complice della rapina al “Buonsanto”

Il 22enne si è presentato al carcere di Larino dopo un'ordinanza di custodia cautelativa emessa dal Gip del Tribunale di Foggia. Era stato riconosciuto dal poliziotto fuori servizio intervenuto subito dopo il colpo

Si è costituito U.M., il 22enne che lo scorso 18 gennaio era stato protagonista della rapina in via 2 giugno compiuta presso il Tabacchi “Buonsanto” di San Severo. In quell’occasione un poliziotto fuori servizio riuscì a bloccare uno dei rapinatori.
 

Il ragazzo, che peraltro era stato riconosciuto dal coraggioso agente, si è presentato spontaneamente presso il carcere di Larino dopo che venerdì mattina il Gip del Tribunale di Foggia aveva emesso l’ordinanza di custodia cautelare. Aveva precedenti per rapina, furto, ricettazione ed estorsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo, si costituisce il complice della rapina al “Buonsanto”

FoggiaToday è in caricamento