Rapinata tabaccheria a Poggio Imperiale: titolari e figli minacciati con pistola e coltello da macellaio

Due rapinatori incappucciati sono scappati via con il bottino e la borsa della figlia dei proprietari. Dentro c'era anche un poliziotto in servizio a Firenze e la compagna incinta di sette mesi

Attimi di paura ieri pomeriggio in una tabaccheria di Poggio Imperiale ('Il Tabaccaio'), dove due ragazzi armati di pistola e coltello da macellaio, hanno minacciato i proprietari costringendoli a consegnare loro l’incasso della giornata.

Sono stati momenti concitati perché al colpo ha assistito anche il figlio della proprietaria, un poliziotto in servizio a Firenze, che con le buone ha cercato di convincere i malviventi, che in tutta risposta gli hanno puntato il coltello in presenza della compagna incinta di sette mesi.

Prima di andare via con il bottino, i due rapinatori  sulla ventina, dall'accento dialettale, hanno strappato la borsa della figlia della proprietaria e sono riusciti a far perdere le proprie tracce a bordo di una Fiat Punto color grigio. Indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Lo strano caso della Puglia 'Gialla' ma a 'rischio alto': foggiani verdi ma di rabbia

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento