Ancora una rapina al Simply: malviventi minacciano cassiera con un coltello e si fanno consegnare il denaro

È accaduto intorno alle 19 di ieri: sul posto sono giunti i carabinieri che analizzeranno anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Lo stesso supermercato era stato oggetto di un'altra rapina lo scorso 27 luglio

Attimi di paura intorno alle 19 di ieri sera in via della Repubblica, dove due persone con il volto coperto - una delle quali armata di coltello - hanno fatto irruzione nel supermercato Simply e, dopo aver minacciato la cassiera, si sono fatti consegnare il denaro presente in cassa, per poi fuggire a piedi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono giunti i carabinieri che indagano sull'accaduto e analizzeranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Da quantificare il contenuto della cassa portato via dai malviventi. Nello stesso supermercato si era già consumata una rapina - con modalità simili - lo scorso 27 luglio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Locale sovraffollato, multa e 5 giorni di chiusura dopo 70 giorni di stop forzato. Titolari si scusano: "Situazione ingestibile"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento