Rapina vicino al Teatro Giordano: armato di pistola porta via l'incasso a 'Simone'

E' accaduto ieri sera, ai danni del noto negozio di pelletteria e accessori. Indagano i carabinieri

Foto di Roberto D'Agostino

Solo, a volto coperto e armato di pistola. E’ il rapinatore solitario che alle 20.20 di ieri ha fatto irruzione nel noto negozio di pelletteria e accessori 'Simone', in vico Teatro, minacciando dipendenti e avventori.

Arma in pugno, il malvivente ha costretto la dipendente di turno a consegnargli tutto il denaro presente in cassa ma non ancora quantificato, per poi dileguarsi a piedi per le stradine limitrofe.

Sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri di Foggia che stanno verificando la presenza, in zona, di telecamere utili alle indagini. L'episodio fa il paio con un'altra rapina subita dall'esercizio commerciale il 24 novembre scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento