Cronaca

Attimi di terrore a Foggia: 17enne picchiato e rapinato, pugno e coltello alla gola per il cellulare

E' successo ieri sera a Foggia, in via Matteotti, vittima un ragazzo di 16 anni. Il rapinatore gli ha portato via con la forza il cellulare

Lo ha avvicinato, gli ha sferrato un pugno sul viso e poi puntato un coltello alla gola con l'obiettivo, evidentemente riuscito, di farsi consegnare il cellulare. 

Vittima della feroce aggressione un 17enne che ieri sera, intorno alle 23, ha vissuto momenti terribili in via Matteotti a Foggia. In stato di choc ha chiamato i carabinieri raccontando l'accaduto e di come il rapinatore, un altro giovane di una ventina d'anni, lo abbia costretto con la forza a consegnargli il denaro. Il ragazzo non ha fatto ricorso a cure mediche.

Sull'episodio indagano i carabinieri che hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di terrore a Foggia: 17enne picchiato e rapinato, pugno e coltello alla gola per il cellulare

FoggiaToday è in caricamento