menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Finge di voler avere un rapporto, estrae pistola e rapina prostituta in casa: "cliente" scappa con due cellulari e 15 euro

Dopo il fatto, la donna ha denunciato l’accaduto alla polizia, che ha avviato le indagini del caso per risalire al responsabile

Si è finto “cliente”, salvo poi estrarre una pistola e rapinare la prostituta colombiana che lo aveva appena accolto. È quanto accaduto ieri, a Foggia: vittima dell’accaduto è una donna di 45 anni, che esercita in casa la professione di meretrice.

Dietro la minaccua dell'arma, l’uomo le ha portato via la somma di 15 euro e due telefoni cellulari per poi fuggire a gambe levate. Dopo il fatto, la donna ha denunciato l’accaduto alla polizia, che ha avviato le indagini del caso per risalire al responsabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento