Cerignola: rubano 17 confezioni di profumo, due arresti

Hanno tentato di eludere l'allarme antitaccheggio e l'alt di un vigilantes colpito con calci e pugni. In manette due cittadini ucraini incensurati

I Carabinieri di Cerignola hanno arrestato due cittadini di nazionalità ucraina incensurati e senza fissa dimora. Sono accusati di rapina impropria per aver rubato 17 confezioni di profumo dal valore di circa 1200 euro.

E’ avvenuto in una profumeria in corso Aldo Moro. Avvisati da una chiamata, l’intervento dei militari del 112 è stato tempestivo. All’uscita del negozio, scattato l’allarme antitaccheggio, i due rapinatori sono stati bloccati da un vigilantes. Nel tentativo di liberarsi e fuggire gli hanno opposto resistenza e hanno sferrato calci e pugni procurandogli varie lesioni guaribili in pochissimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento