Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Escalation di rapine ai furgoni portavalori in Capitanata: "Guardie giurate come carne da macello"

Vincenzo Del Vicario (Savip): "La verità è che le guardie giurate sono considerate poco più che carne da macello, mentre della sicurezza dei cittadini e della lotta al crimine a nessuno importa per davvero più di tanto"

Vincenzo Del Vicario, segretario nazionale Savip, il sindacato autonomo vigilanza privata, denuncia "le gravi condizioni di sottovalutazione del settore" a poche ore dall'assalto a due furgoni portavalori della Cosmopol avvenuto questa mattina sulla statale 655 Foggia-Candela: "Tali servizi sono svolti in modo da non tutelare le guardie giurate e da mettere a repentaglio la sicurezza pubblica".

"L’escalation di rapine ai furgoni portavalori in Capitanata, mostra con chiarezza quanto siano gravi le condizioni di sottovalutazione del settore. La verità è che le guardie giurate sono considerate poco più che carne da macello, mentre della sicurezza dei cittadini e della lotta al crimine a nessuno importa per davvero più di tanto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escalation di rapine ai furgoni portavalori in Capitanata: "Guardie giurate come carne da macello"

FoggiaToday è in caricamento