"Questa è una rapina", ma dentro c'è un poliziotto libero dal servizio (che reagisce e sventa il colpo)

E' successo sabato sera a Trani, a sventarla un agente di polizia in servizio presso il commissariato di San Severo. Ad agire un minorenne, poi arrestato

Foto di repertorio

Attimi di paura sabato sera a Trani quando all'interno di una parafarmacia ha fatto irruzione un soggetto travisato da un passamontagna, il quale ha estratto un coltello e urlando si è rivolto a un poliziotto del commissariato di San Severo, intimandogli di dargli i soldi.

L'agente ha tentato di bloccarlo e ne è nata una breve colluttazione durante la quale il rapinatore ha cercato di colpirlo più volte con l'arma bianca, costringendo il poliziotto ad indietreggiare nonostante gli avesse afferrato il braccio.

Il malvivente a quel punto riusciva a guadagnare l'uscita e a scappare, nonostante il tentativo del titolare e dell'agente di inseguirlo. Il malvivente, infatti, era riuscito a sottrarsi alla cattura sfilandosi la felpa e il maglione, indumenti ai quali si era aggrappato per un attimo il titolare della parafarmacia.

Il malvivente, a torso nudo, veniva quindi rintracciato dalle volanti del posto in una strada adiacente alla stazione ferroviaria. Molto provato dalla corsa, veniva riconosciuto quale autore della rapina dal titolare e dal poliziotto. Si tratta di un ragazzo minorenne - accompagnato in carcere - con precedenti specifici per furto e violazione della legge sulla droga.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento