Armati di taglierino irrompono nel supermercato e fuggono con l'incasso: paura a Lucera

Il colpo è stato messo a segno lo scorso sabato sera, a ridosso dell'orario di chiusura del punto vendita di via Martiri della Resistenza de "La Prima". Sull'accaduto indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

E' ancora da quantificare il bottino della rapina messa a segno lo scorso sabato sera, a Lucera, ai danni del supermercato "La Prima" di via Martiri della Resistenza. Il fatto è successo poco prima dell'orario di chiusura dell'attività, quando due uomini - entrambi a volto coperto, uno dei quali armato di lama tipo taglierino - hanno fatto irruzione nell'attività.

Rapina a "La Prima" di Lucera: la ricostruzione

Uno è rimasto sull'uscio del locale, l'altro ha minacciato i cassieri facendosi consegnare l'incasso della giorrnata. Una volta arraffato il bottino, i due sono poi fuggiti a piedi facendo perdere in breve tempo le loro tracce. Non è chiaro se, ad attendere loro a breve distanza, vi fosse un altro complice a bordo di un mezzo. Durante i concitati momenti della rapina non c'è stata colluttazione con dipendenti o avventori dell'attività. Sull'accaduto indagano i carabinieri, che stanno analizzando le immagini del sistema di videosorveglianza dell'attività. Indagini in corso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento