San Severo, rapinata gioielleria ‘Buono’: picchiato titolare, fuga e spari tra la gente

E’ la gioielleria ‘Mario Buono’ di via Solis a San Severo. I rapinatori erano armati e incappucciati. Durante la fuga hanno abbandonato l’auto e sparato tra la gente per farsi largo

La gioielleria di Mario Buono

Erano passate da poco le 18 quando due malviventi a volto coperto sono scesi da un’auto nera guidata da una terza persona, hanno fatto irruzione nella gioielleria ‘Mario Buono’ di via Solis, minacciato e picchiato l’orefice, e poi sono scappati via con la refurtiva, per un bottino ancora da quantificare. Tutto questo davanti ad alcuni passanti.

SAN SEVERO NON PUO ESSERE LASCIATA SOLA

Durante la fuga i malviventi hanno seminato il panico percorrendo alcune vie contromano, abbandonato il mezzo ed esplosi alcuni colpi d’arma da fuoco tra la gente. Il titolare dell’attività commerciale è stato soccorso e medicato dai sanitari del 118. Sul posto anche la Municipale, la polizia e i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento