rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Brutta avventura per due foggiani a Roma: accerchiati dal branco, picchiati e rapinati

Le vittime, di 22 e 23 anni, erano in vacanza. Ad aggredirli due romani di 18 e 21 anni e un romeno, arrestati e in attesa del rito per direttissima

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato, con l’accusa di rapina aggravata in concorso, due giovani romani, di 18 e 21 anni, e un 18enne romeno che la scorsa notte, unitamente ad altri tre complici, hanno aggredito, con violenti calci e pugni, due ragazzi di Foggia, di 22 e 23 anni, a Roma in vacanza, per poi rapinarli dei portafogli e di un orologio.

Intervenuti a seguito della richiesta di aiuto delle vittime giunta al 112, i Carabinieri sono immediatamente arrivati in piazza San Pietro in Vincoli dove i due erano fermi per una chiacchierata e dove poco prima erano stati circondati dal branco.

Rassicurati dalle buone condizioni dei rapinati, che non hanno avuto bisogno di cure mediche, i Carabinieri hanno acquisito i dettagli di quanto accaduto e le descrizioni dei componenti della gang, compresa la loro via di fuga. Immediate ricerche nelle vie limitrofe hanno permesso ai militari di rintracciare e bloccare tre componenti della banda. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutta avventura per due foggiani a Roma: accerchiati dal branco, picchiati e rapinati

FoggiaToday è in caricamento