Cronaca

Fingono incidente stradale, poi aggrediscono e rapinano benzinaio: malviventi in fuga con 7mila euro

Brutta avventura, ieri pomeriggio, per il titolare di un distributore di carburante: l'uomo è stato colpito in viso e rapinato dell'incasso che stava depositando in banca. Sulla vicenda sono in corso le indagini della polizia

Immagine di repertorio

Aggredito e rapinato mentre andava in banca per depositare l'incasso della giornata. Brutta avventura per il titolare di un distributore di carburante in via Tratturo Camporeale, alla periferia di Foggia.

Il fatto è successo nella giornata di ieri: l'uomo era in auto quando è stato affiancato dai rapinatori - due giovani in sella ad uno scooter, più un complice sopraggiunto in un secondo momento - che hanno simulato un incidente stradale per costringere la vittima designata a fermarsi.

Una volta sceso dall'auto per capire cosa fosse successo, l'uomo è stato colpito al volto con un oggetto metallico e poi rapinato della somma di 7mila euro in contanti, che lo stesso stava per depositare in banca. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia, che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fingono incidente stradale, poi aggrediscono e rapinano benzinaio: malviventi in fuga con 7mila euro

FoggiaToday è in caricamento