menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano una rapina in farmacia, ma vengono presi a manganellate dai titolari

Sarebbe accaduto a Cerignola presso la farmacia "Vinciguerra" di via San Leonardo. Botte al posto dell'incasso della giornata

La “banda delle farmacie” ha provato a colpire ancora a Cerignola, ma questa volta i rapinatori sono stati messi in fuga a colpi di manganelli. L’ultimo di una serie di colpi, questa volta sventato, è accaduto, come riferito dal farmacista e consigliere comunale, Gianni Ruocco, presso la farmacia “Vinciguerra” di via San Leonardo. Questa volta, anziché andar via con un cospicuo bottino, i malviventi le avrebbero prese e per questo si sarebbero dati a precipitosa fuga.

Coperti da passamontagna, sotto la minaccia di un coltello e di un taglierino, i rapinatori avrebbero intimato ai dottori di consegnare loro l’incasso, ricevendo però il benservito dei titolari a colpi di mazze. Pieni di lividi e sanguinanti, “quelli delle farmacie”, avrebbero perso l’arma e un passamontagna, mentre una dottoressa incinta si sarebbe sentita male in seguito all’aggressione.

Gianni Ruocco, farmacista e consigliere comunale, ha chiesto al sindaco di esporre “una denuncia per turbativa d’ordine pubblico nei confronti “di questi delinquenti”, alla quale segua la “costituzione di parte civile” dell’amministrazione accanto, non solo ai farmacisti , ma a tutti quei commercianti che in questi giorni sono vittime di azioni criminali. Sindaco, non girare la testa dall’altra parte, schierati con la Cerignola Migliore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento