Rapina alla farmacia “Santino” di Corso Garibaldi, recuperato il bottino

Intercettati dalla Squadra Mobile, uno ha imboccato via Capozzi, l’altro è fuggito verso Piazza De Carolis abbandonando il registratore di cassa

Ammonta a 150 euro il bottino (recuperato e restituito al legittimo proprietario) della rapina messa a segno nel tardo pomeriggio di ieri ai danni della farmacia “Santino” di Corso Garibaldi.

Poco prima della chiusura, intorno alle 19.30, due individui con il volto travisato da un voluminoso “scaldacollo” in lana e armati di pistola hanno fatto irruzione nell’attività del centro cittadino facendosi consegnare, dietro minaccia dell’arma, il cassettino di deposito del registratore di cassa dai dipendenti.

All’uscita della farmacia, però, i due malviventi – uno dei quali indossava un vistoso giubbotto bianco – sono stati intercettati dagli agenti del servizio antirapina della squadra mobile: uno ha imboccato la vicina via Capozzi, l’altro è fuggito verso piazza De Carolis dove, per guadagnarsi la fuga, ha abbandonato il registratore di cassa al cui interno vi era la somma di 150 euro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento