Tentano rapina in banca, ma la porta non si apre: in tre fuggono a mani vuote

E' accaduto a Troia: tre uomini incappucciati e armati di mitraglietta hanno tentato di fare irruzione nella filiale di Banca Carime attraverso la porta antipanico di una uscita di emergenza. Il colpo pianificato è fallito

Rapina in banca fallita, ieri pomeriggio, a Troia. Poco dopo le 15, tre uomini incappucciati e armati di mitraglietta hanno tentato di fare irruzione nei locali della filiale di Banca Carime, in via Vittorio Emanuele, nella città del Rosone, passando attraverso la porta antipanico di una uscita di emergenza. Nonostante i ripetuti tentativi, pare che i tre non siano riusciti ad aprire la porta e sono quindi fuggiti a mani vuote. Sul fatto sono in corso le indagini dei carabinieri, che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona al fine di ricostruire nel dettaglio l’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento