Edicolante foggiano derubato insegue e sperona l’auto dei malviventi

Un ragazzo si era fatto fare una ricarica Bancoposta da 250 euro, ma con una scusa è fuggito con due complici

Dopo essere stato raggirato e derubato, un edicolante ha inseguito l'auto dei malviventi e l'ha più volte speronata con la propria, senza però riuscire a bloccarla. E' successo ieri in zona Santa Viola, a Bologna. La polizia ha identificato uno dei responsabili del furto: F.A., 23 anni, nato a Castrovillari e residente a Prato, con alle spalle vari precedenti. Il giovane è stato denunciato per rapina, in concorso con due complici, ma non è stato rintracciato ed è attualmente ricercato.

Il commerciante 'temerario' è un foggiano di 38 anni, titolare di una rivendita di giornali in via Savonarola. Il 23enne si è fatto fare una ricarica Bancoposta da 250 euro, poi ha chiesto di pagare con carta di credito. Quando il commerciante gli ha detto che non era possibile, ha finto di andare in macchina a prendere il denaro contante e, raggiunta una Fiat Panda dove lo attendevano altre due persone, è fuggito portando con sé la tessera 'ricaricata'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'edicolante si è messo all'inseguimento sulla propria auto e in via Nani ha raggiunto l'utilitaria: dopo averla superata, per tre volte si é messo di traverso, speronandola per tentare di bloccarla, ma il conducente è riuscito a svicolare e fuggire. Dai dati della carta Bancoposta la polizia è risalita al 23enne, che il commerciante ha poi riconosciuto come l'autore del fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento