Pistola in pugno, rapina distributore 'Erg' alle porte di Ascoli: 'arraffa' 700 euro e fugge col complice

E' successo ieri sera, alle porte della cittadina. Sul posto, per le indagini del caso, i carabinieri che stanno verificando la presenza di telecamere in zona

Immagine di repertorio

E' di circa 700 euro il bottino della rapina messa a segno ieri sera, ad Ascoli Satriano. Nel mirino dei rapinatori è finito il distributore di carburante 'Erg' situato all'ingresso del paese.

L'azione è durata una manciata di minuti: mentre uno dei due uomini era in auto col motore acceso, l'altro è entrato in azione e - pistola in pugno - ha minacciato il dipendente facendosi consegnare il denaro presente il cassa. Arraffato il denaro, lo stesso è scappato insieme al complice che lo aspettava all'esterno. Sul posto, per le indagini del caso, i carabinieri che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento