Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Via San Severo

Rapina di Natale alla Despar di via San Severo, colpo da 900 euro

Quella della Vigilia di Natale è la 24esima rapina subita in 7 anni da Rino Renzulli, titolare della catena di supermercati Despar di Foggia. A soli 2 mesi e mezzo dall'iniziativa "Basta rapine"

Con quella della Vigilia di Natale salgono a 24 le rapine subite dalla catena dei supermercati Despar di Rino Renzulli. Più di tre all’anno. A questo punto sembra che - nonostante gli sforzi profusi dai commercianti - a nulla o quasi sia servita l’iniziativa “Basta rapine” del 5 ottobre scorso, protesta che anche i giocatori del Foggia hanno abbracciato esponendo uno striscione prima di una partita del campionato di Lega Pro. E a nulla sembra sia servita la distribuzione di circa 10mila volantini e la eco che la notizia ha avuto in quei giorni.

L’esercizio commerciale di via San Severo continua ad essere preda di malviventi in calzamaglia e armati. Ma questa volta il rapinatore ha preso tutti di sorpresa, in pieno di giorno, davanti a una decina di clienti attoniti e impauriti.

Dalle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza è possibile notare come il rapinatore con una felpa bianca e calzamaglia celeste entri nel locale e si diriga verso le casse minacciando con un coltello le due cassiere e costringendole a consegnare l’incasso di circa 900 euro.

IL VIDEO DELLA RAPINA CLICCA QUI

Incuriosisce persino l’immagine del malvivente che prima di tagliare la corda perquisisce una delle due dipendenti con la speranza di trovarle del denaro addosso. Poi fila via come se nulla fosse accaduto, tra la disperazione di una cassiera che si porta le mani al volto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina di Natale alla Despar di via San Severo, colpo da 900 euro

FoggiaToday è in caricamento