Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Sequestrato, minacciato e rilasciato in aperta campagna: rapina da 30mila euro a Foggia

E' quanto accaduto ieri mattina a Foggia, dove un rappresentante di elettrodomestici è stato rapinato del carico di merce al Rione dei Preti

Non si placa l’ondata di rapine a Foggia messe a segno ai danni di autotrasportatori e rappresentanti di ditte. L’ultimo in ordine di tempo si è verificato ieri mattina al Rione dei Preti, quando tre persone incappucciate – di cui una armata – hanno bloccato un corriere all’uscita di un’abitazione presso la quale aveva appena consegnato della merce a una cliente – e dopo averlo riempito di calci e pugni, lo hanno costretto a salire insieme a loro sul furgone della ditta di trasporti.

Lungo il tragitto, il rappresentante è stato minacciato di morte con una pistola puntata alla testa, successivamente è stata abbandonato sulla strada per Troia, in aperta campagna alla periferia di Foggia. I malviventi sono fuggiti a bordo del Fiat Ducato carico di elettrodomestici, poi ritrovato in via Menichella. L’ammontare del colpo è di circa 30mila euro, di cui 5mila in contanti. A soccorrere la vittima, in evidente stato di shock, un agricoltore della zona. Immediata la denuncia alla polizia del capoluogo dauno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato, minacciato e rilasciato in aperta campagna: rapina da 30mila euro a Foggia

FoggiaToday è in caricamento