rotate-mobile
Cronaca Cerignola

Cerignola: rapina corriere liquorificio, fermati autotrasportatori di alcolici

Sequestrate 3mila bottiglie derubate a un corriere di un liquorificio della bergamasca dopo la rapina a mano armata del 27 novembre. I due responsabili del trasporto sono stati denunciati per ricettazione

I militari della Gdf di Cerignola hanno notato un autocarro in sovraccarico e proceduto alla sua perquisizione, non prima però di aver chiesto al conducente delucidazioni a riguardo. A bordo del mezzo i finanzieri hanno rinvenuto 3mila bottiglie di alcol puro e di altri prodotti alcolici prive di regolare documento fiscale.

L’atteggiamento del conducente, il cerignolano V.T. di anni 36 e quello del  suo complice, un bulgaro di anni 44, ha convinto i finanzieri ad avviare i dovuti riscontri investigativi, tesi a verificare la natura e la provenienza delle merci trasportate. I due non hanno fornito alcun dettaglio sull’origine e la destinazione dei prodotti.

L’approfondimento svolto ha successivamente avvalorato le prime intuizioni, atteso che i prodotti alcolici trasportati, ancora confezionati nel loro imballo originale, appartenevano ad una partita di merci provento di una rapina a mano armata, consumatasi il 27/11/2011, nel territorio di Cerignola ai danni di un corriere, incaricato da un liquorificio della bergamasca, diretto verso supermercati appartenenti alla grande distribuzione.

I due responsabili del trasporto sono stati denunciati per ricettazione,  mentre l’autocarro utilizzato per il traffico illecito è stato sequestrato. Le merci recuperate saranno, a breve, restituite ai legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola: rapina corriere liquorificio, fermati autotrasportatori di alcolici

FoggiaToday è in caricamento