Cronaca Strada Statale 89

Si apparta con prostituta e resta a piedi: malviventi fuggono con soldi e auto

E' quanto accaduto ieri sera, ad un foggiano di 51 anni. Il fatto è successo poco dopo le 22, in un tratturo di campagna della Statale 17. Indaga la polizia

Si era appartato in auto con una prostituta, quando è stato aggredito e rapinato. E’ quanto accaduto ieri sera, ad un foggiano di 51 anni, rapinato del portafogli e della sua autovettura. Il fatto è successo poco dopo le 22, in un tratturo di campagna della Statale 17, che collega Foggia a Lucera.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della polizia, incaricati di seguire le indagini del caso, l’uomo aveva prima avvicinato una prostituta di nazionalità rumena, incontrata lungo la strada; poi l’aveva portata in un luogo appartato poco distante. Improvvisamente, la coppia è stata raggiunta da due uomini - presunti complici della donna - che, armati ed incappucciati, hanno costretto l'uomo a scendere dal mezzo, consegnare loro l’auto, il portafogli contenente 20 euro ed il cellulare. I due sono poi fuggiti uno con l’utilitaria della vittima, l’altro a bordo dell’auto con la quale era arrivato sul posto, portando via anche la donna. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia; non è il primo episodio di questo tipo, registrato lungo quell'arteria stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si apparta con prostituta e resta a piedi: malviventi fuggono con soldi e auto

FoggiaToday è in caricamento