Armati di taglierino seminano il panico nel discount, poi fuggono con l'incasso

E' accaduto ieri sera, al supermercato “Md Discount”, lungo la Statale Ofantina. Ad agire una banda di quattro persone, tutte con il volto travisato da caschi integrali

Immagine di repertorio

Armati di taglierino hanno seminato il panico all’interno del supermercato “Md Discount”, lungo la Statale Ofantina, in agro di Cerignola. E’ quanto accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, quando una banda di quattro persone, tutte con il volto travisato da caschi integrali e due delle quali armate di taglierino, ha fatto irruzione nel discount.

Il fatto è accaduto poco prima delle 19 di ieri. I quattro sono giunti sul posto a bordo di due scooter: due sono rimasti all’esterno del supermercato, ognuno su un motociclo; gli altri, quelli armati, hanno fatto irruzione nell’attività commerciale e hanno minacciato i dipendenti in servizio, intimando di consegnare loro tutto il denaro presente in cassa.

I due sono riusciti a strappare e portare via due registratori, con tutta l’incasso al loro interno. Ancora da quantificare il bottino. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di Cerignola che hanno acquisito i filmati del sistema di videosorveglianza di cui è dotato l’esercizio commerciale. Durante le concitate fasi della rapina nessuno è rimasto ferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento