Cronaca Cerignola / Via Giovenale

Supermercato torna nel mirino dei rapinatori: disarmati costringono dipendente a consegnare il denaro

Ad agire due persone disarmate e con il volto coperto da cappucci. Ancora da quantificare il bottino, sull'accaduto indagano i carabinieri

Ancora una volta il supermercato 'GM' di via Giovenale, a Cerignola, finisce nel mirino dei rapinatori. L'ultimo colpo in ordine di tempo, è stato messo a segno ieri sera, poco prima delle 20, a ridosso dell'orario di chiusura. Un colpo identico a quello compiuto nel mese di marzo.

Secondo quanto ricostruito, ad agire sono state due persone disarmate e con il volto coperto da scaldacolli tirati sul viso e cappucci delle felpe calati sulla testa. I due si sono diretti verso una cassa intimando al dipendente di turno di consegnare loro tutto il denaro presente in cassa.

Così è stato: 'arraffato' il bottino di un solo registratore di cassa (non ancora quantificato), i due sono fuggiti dileguandosi per le strade limitrofe. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che stanno analizzando i filmati del sistema di videosorveglianza dell'attività.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supermercato torna nel mirino dei rapinatori: disarmati costringono dipendente a consegnare il denaro

FoggiaToday è in caricamento