Rapina al centro scommesse di via Mons. Luigi, colpo da 2mila euro

E' accaduto domenica pomeriggio qualche minuto dopo la fine delle partite. I rapinatori erano coperti da passamontagna ed armati di pistola

Domenica pomeriggio, intorno alle 17, due uomini a volto coperto e armati di pistola, hanno fatto irruzione in una sala scommesse in via Mons. Luisi. Erano appena terminate le partite di calcio, quando, in una ricevitoria gremita di scommettitori, i rapinatori sono entrati nel locale di prepotenza e hanno minacciato le persone presenti. Il colpo effettuato ha fruttato ben 2mila euro. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Foggia che hanno avviato le indagini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento