Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Arresti | Rapinò calciatore del Foggia puntandogli un coltello alla gola

La rapina avvenne fuori dalla banca lo scorso mese di gennaio. Il 36enne è stato arrestato a Napoli dopo un lungo inseguimento

Lo scorso mese di gennaio un calciatore dell’U.S. Foggia aveva denunciato di essere stato rapinato da un uomo all’uscita di un istituto di credito foggiano, dove aveva appena prelevato una cospicua somma di denaro. Armato di coltello, il rapinatore ha puntato l’arma alla gola del giocatore minacciandolo con accento napoletano che se non gli avesse consegnato il denaro lo avrebbe sgozzato.

Grazie alle testimonianze raccolte sul posto e alle telecamere di alcuni esercizi commerciali della zona, gli agenti della sezione antirapina di Foggia sono riusciti a risalire al numero di targa dell’auto usata dal malvivente.

Così la notte scorsa, in zona Mergellina, gli agenti del commissariato di San Ferdinando di Napoli hanno arrestato Alfredo Pietraniello in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. di Foggia Talani su richiesta del P.M. dr.ssa Fini.  Fuggito a bordo di una Fiat Punto, il rapinatore è stato  catturato dopo un lungo inseguimento. Ora dovrà rispondere di rapina aggravata e porto illegale di arma in Foggia.



 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti | Rapinò calciatore del Foggia puntandogli un coltello alla gola

FoggiaToday è in caricamento