Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Casalvecchio di Puglia

Armato di coltello, rapina un bar ma viene rincorso e fermato dai presenti: 17enne rischia il linciaggio

E' successo nella serata di ieri, a Casalvecchio di Puglia. I carabinieri avrebbero fermato il minore e sarebbero sulle tracce dei due complici

Armato di coltello, irrompe in un bar di Casalvecchio di Puglia e fugge con l'incasso: poco più di 100 euro. Ma il colpo, messo a segno da un 17enne di San Severo, ha preso una piega inaspettata, quando il titolare dell'attività, insieme ad altri soggetti del posto, lo hanno rincorso riuscendolo a bloccare, fino all'arrivo dei carabinieri.

Il giovane è stato quindi affidato agli uomini dell'Arma, che lo hanno arrestato per rapina a mano armata, sottraendolo alle ire dei cittadini, già provati dalla serie di furti-fotocopia registrati negli ultimi giorni nei comuni dei 'Tre Casali'. I militari, inoltre, sarebbero sulle tracce dei due complici, anche loro di San Severo, che si sono dati alla fuga a bordo di un Dobló rubato nel pomeriggio dello stesso giorno.

Nella fuga, infatti, i due sono usciti fuori strada, proseguendo la corsa a piedi attraverso i campi. "Ancora un episodio che testimonia il grave stato di emergenza in cui sono precipitati i nostri piccoli paesi, oasi pace e tranquillità che, a questo punto, non lo si può nascondere, lo è anche per i malviventi", commenta con amarezza il sindaco, Noé Andreano.

Intanto, questo pomeriggio alle 18, è convocato un Consiglio comunale straordinario, alla presenza di parlamentari, prefetto e vertici dell'Arma, per discutere delle misure di prevenzione e sicurezza nei comuni di Castelnuovo della Daunia, Casalvecchio di Puglia e Casalnuovo Monterotaro (leggi i dettagli)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di coltello, rapina un bar ma viene rincorso e fermato dai presenti: 17enne rischia il linciaggio
FoggiaToday è in caricamento