Rapina in banca a Foggia: il colpo in via Matteotti, ad agire due persone

Ad agire due persone: una operativa, con il volto travisato e armato di taglierino, l'altra con funzione di 'palo'. Il bottino è di circa 1200 euro. Indaga la polizia

Il luogo dell'accaduto

Rapina in banca, questa mattina, in via Matteotti, a Foggia. E' accaduto poco fa, quando due uomini - uno rimasto all'esterno a fare da 'palo', l'altro all'interno - hanno raggiunto la filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, portando via il denaro presente nella cassa attiva in quel momento.

All'interno dell'istituto di credito, un rapinatore con il volto coperto da una maschera in siliconee armato di taglierino. Dopo aver minacciato i presenti, l'uomo è riuscito a fuggire con 1000-1200 euro (sono in corso accertamenti sulla refurtiva). Durante le concitate fasi della rapina nessuno è rimasto ferito.

VIDEO | Le immagini sul luogo dell'accaduto

'Arraffato' il denaro, i due sono fuggiti a piedi dileguandosi nelle stradine in direzione centro. La maschera calzata dal rapinatore è stata trovata abbandonata in via Normanno. Sul posto, per il primo sopralluogo di furto, gli agenti della Sezione Volanti. Sull'accaduto indaga la Squadra Mobile, che sta verificando la presenza di telecamere utili in zona, oltre a quelle del sistema a circuito chiuso della banca.

Potrebbe interessarti

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento