Rapina in banca a Foggia: il colpo in via Matteotti, ad agire due persone

Ad agire due persone: una operativa, con il volto travisato e armato di taglierino, l'altra con funzione di 'palo'. Il bottino è di circa 1200 euro. Indaga la polizia

Il luogo dell'accaduto

Rapina in banca, questa mattina, in via Matteotti, a Foggia. E' accaduto poco fa, quando due uomini - uno rimasto all'esterno a fare da 'palo', l'altro all'interno - hanno raggiunto la filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, portando via il denaro presente nella cassa attiva in quel momento.

All'interno dell'istituto di credito, un rapinatore con il volto coperto da una maschera in siliconee armato di taglierino. Dopo aver minacciato i presenti, l'uomo è riuscito a fuggire con 1000-1200 euro (sono in corso accertamenti sulla refurtiva). Durante le concitate fasi della rapina nessuno è rimasto ferito.

VIDEO | Le immagini sul luogo dell'accaduto

'Arraffato' il denaro, i due sono fuggiti a piedi dileguandosi nelle stradine in direzione centro. La maschera calzata dal rapinatore è stata trovata abbandonata in via Normanno. Sul posto, per il primo sopralluogo di furto, gli agenti della Sezione Volanti. Sull'accaduto indaga la Squadra Mobile, che sta verificando la presenza di telecamere utili in zona, oltre a quelle del sistema a circuito chiuso della banca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento