Cronaca San Marco in Lamis / Via Giovanni Amendola

Assaltano banca con un escavatore: rapinatori in fuga dopo conflitto a fuoco

E' accaduto alla BCC di via Amendola a San Marco in Lamis. Sul caso indagano i carabinieri. Decisivo l'intervento di due pattuglie della vigilanza locale

E’ fallito l’assalto con un escavatore alla filiale della BCC di San Marco in Lamis avvenuto la scorsa notte. A mandare a monte i piani dei rapinatori due pattuglie di un istituto di vigilanza del posto che hanno ingaggiato un conflitto a fuoco con i malviventi, costringendoli a precipitosa fuga, non prima però di aver sparato alcuni colpi in aria nel tentativo di intimidire le guardie giurate.

I rapinatori erano a un passo dal compiere il colpo, studiato nei minimi dettagli, soprattutto in considerazione del fatto che sulla strada che collega la cittadina garganica alla vicina San Giovanni Rotondo, era stato posizionato un tronco d’albero, probabilmente per evitare che i carabinieri raggiungessero il luogo dove si stava consumando la rapina.

Ad incastrare e smascherare i rapinatori potrebbero essere le telecamere di alcune attività commerciali della zona. Ingenti i danni all’istituto di credito, con una vetrata andata in frantumi e alcuni arredi interni rovinati o distrutti. Sempre a San Marco in Lamis, poco meno di un anno fa, ignoti asportarono in piena notte lo sportello bancomat della Banca del Monte di Foggia di via della Vittoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assaltano banca con un escavatore: rapinatori in fuga dopo conflitto a fuoco

FoggiaToday è in caricamento